SenzaNumero

Il collettivo SenzaNumero si è formato circa 6 anni fa, a Roma nel 2015.
Nato un po’ casualmente, sotto la spinta di necessità personali e affettive, a seguito di un benefit fatto per raccogliere un po’ di soldi per le spese legali di un’amica che stava subendo il meccanismo repressivo della psichiatria. Quell’evento fu molto partecipato e, ragionando collettivamente, ci rendemmo conto che la questione della psichiatrizzazione era un argomento che toccava ( più o meno direttamente) molte persone.
La scienza psichiatrica, dalla sua nascita, è sempre andata a braccetto con il potere, medicalizzando i comportamenti ritenuti, di volta in volta a seconda della cultura dominante, “moralmente anomali”.
Normalità, conformismo, adattamento, adeguamento, convenzionalismo,aspettative, cultura omologante…parole d’ordine per un “quieto” vivere all’interno di recinti sociali.
Questo ci spinge a incontrarci settimanalmente, a guardarci negli occhi,a fare rete e sostenere/sostenerci, con un occhio rivolto alla realtà che ci circonda e al desiderio di rompere tutti i confini che ci stanno stretti..


Per maggiori informazioni potete guardare
https://senzanumero.noblogs.org/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.